CHIESA di SANT'ANTONIO ABATE

Trovasi nel centro di Bolognano tra il Largo Sant'Antonio ed il Viale dei Colli, in catasto è riportata al foglio di mappa n.11 particella  B  subalterno 1

sull'architrave in pietra d'ingresso della Chiesa, vi è la seguente iscrizione :

H  DIVO ANTONIO DCM VNIVERSITATIS  BOLONIENSES  PER ELIMOSINA  ANNO DOMINI  M 5 3 7

Nel 1500 fu edificata l’attuale parrocchia con il contributo dei fedeli e del Comune.La Chiesa fu ampliata nel 1600 per opera del benefattore GIAMBATTISTA RICCI. Con Bolla Pontificia del 27 giugno 1818 il paese di Bolognano fu data in giurisdizione alla Diocesi di Chieti-Vasto. (dal libro “L’Arcidiocesi di Chieti –Vasto” anno 2000 del Sac. Giuseppe Liberatoscioli di Caramanico) come può notarsi la data sull'architrave della Chiesa è del 1537 per cui è da rivedere la data del 1500 come edificazione della stessa!!!

anno 1873 - Delibera n.19 del 07.02.1873 : Approvazione lavori di restauro alla Chiesa Parrocchiale “…..considerato che la volta della Chiesa Parrocchiale sin da due anni trovavasi caduta e che a cura dei deputati : Sig. Vincenzo De Marco e Gaetano Orlandi si è con molto zelo economicamente ricostruita…”

 anno 1875 - Delibera n. 136 del 27.11.1875 : Approvazione dei lavori per la ricostruzione del tetto e della volta coll’alzamento del vano orientale della Chiesa di S.Antonio Abate, della stanza Comunale posta accanto alla predetta Chiesa.

chiesa vista da Largo Sant'Antonio (lato ingresso)